Letture Estive

Presentiamo la seconda annuale “Summer Reading Issue di ALA”, un insieme di letture scelte dagli editori, prese dagli archivi recenti di A List Apart, cosparsi con alcuni dei nostri link preferiti al di fuori di ALA. Le scelte di questa estate sono organizzate in gruppi che riflettono il processo di design e come tutte le buone letture estive, sono leggere per essere portate in viaggio con noi. (Questo numero è anche disponibile come Readlist in lingua originale, adatto alla lettura su Kindle, iPhone, iPad, Readmill o altri ebook reader). Tuffatevi!

L’articolo prosegue sotto

Stabilire un ethos#section1

Siamo decisamente consapevoli che il web si è spostato al di fuori del desktop, verso schermi grandi e piccoli, con connessioni dati sia forti che deboli. La nostra comprensione del web design si è spostata di conseguenza? I seguenti articoli eludono brillantemente il dogma, app vs. native, responsive vs. device-centric, e parlano delle motivazioni della nostra nuova disciplina multi-device.

Ethan Marcotte, technical editor

Il miglior browser è quello che avete con voi#section2

Di Stephanie Rieger | 30 Marzo 2012

Per un Web Future-Friendly#section3

Di Brad Frost | 30 Marzo 2012

L’estetica del Web#section4

Di Paul Robert Lloyd | 16 Ottobre 2012

Column: Windows on the Web (non tradotto)#section5

Di Karen McGrane | 23 Gennaio 2013

Da altrove#section6

Video: The Mobile Web is Dying and Needs Your Help, talk di Paul Irish a Breaking Development Orlando, 9 Aprile 2013

Arrivare al cuore della questione: il contenuto#section7

Cosa serve per preparare il nostro contenuto per destinazioni diverse? Come possiamo rendere facile da trovare, salvare, esplorare e gradire l’informazioni su ogni schermo? Qual è il giusto ritmo per il vostro prodotto? Questi articoli vi aiuteranno a rendere il vostro contenuto (e le interazioni che ruotano attorno ad esso) pronto per il mobile&230; e anche tutto il resto.

Sara Wachter-Boettcher, editor-in-chief

Contenuti pronti per il futuro#section8

Di Sara Wachter-Boettcher | 18 Marzo 2012

Il Content Modelling: una capacità da avere#section9

Di Rachel Lovinger | 8 Maggio 2012

Ogni cosa a suo tempo#section10

Di Hannah Donovan | 28 Agosto 2012

Lo Zio Sam vuole te (e il tuo contenuto ottimizzato per il mobile)#section11

Di Karen McGrane | 22 Novembre 2012

Column: The Future is Unevenly Superdistributed (non tradotto)#section12

Di David Sleight | 7 Febbraio 2013

Column: Better Navigation Through Proprioception (non tradotto)#section13

Di Cennydd Bowles | 7 Marzo 2013

Da altrove#section14

Responsive Navigation Patterns, una Github collection di Brad Frost

Adattare i design e i workflow#section15

Il web si sta evolvendo, rendendo i rigidi parametri entro cui eravamo soliti muoverci confusi e sfuggenti. Questo significa che i ruoli, gli strumenti e i processi di un designer devono cambiare di conseguenza: i giorni in cui si poteva lavorare solo in Photoshop sono ormai lontani. Gli articoli seguenti vi daranno un nuovo bagaglio tecnico da portarvi dietro, per operare la transizione da designer che crea comp pixel-perfect a designer che si sa adattare.

Yesenia Perez-Cruz e Tim Smith, acquisitions scouts

Cosa sono e come funzionano le style tile#section16

Di Samantha Warren | 11 Aprile 2012

La griglia infinita#section17

Di Chris Armstrong | 7 Novembre 2012

Responsive comp: ottenere un contratto senza mockup#section18

Di Matt Griffin | 7 Novembre 2012

Column: Font Hinting and the Future of Responsive Typography (non tradotto)#section19

Di Nick Sherman | 22 Febbraio 2013

Da altrove#section20

Made to Measure di Allen Tan per Contents Magazine, autunno 2012

Media Query-less Design, Content-based Breakpoints & Tweakpoints di Dave Olsen, 5 Marzo 2013

Video: The Revenge of the Web, talk di Stephen Hay a Mobilism, 16 Maggio 2013

Testare le nostre supposizioni#section21

Non è passato molto tempo da quando sentivamo che avremmo dovuto solo tenere il ritmo di una manciata di browser desktop e di alcune risoluzioni di schermo prevedibili. Sappiamo di più adesso: gli utenti si aspettano un’esperienza coerente tra dozzine di browser e centinaia di device: dalle console di gioco portatili alle televisioni da 50 pollici., dagli schermi ad alta definizione a quelli in scala di grigi, e su una vastissima gamma di velocità di connessione. Con tutti questi contesti imprevedibili sorgono una serie di nuove domande: cosa facciamo con le immagini raster? Come fermiamo il trend di pagine web sempre più pesanti? Non abbiamo ancora tutte le risposte, ma ci avviciniamo sempre più raccogliendo dati con i test e con gli esperimenti.

Mat Marquis, technical editor

Immagini responsive e standard Web a un punto di svolta#section22

Di Mat Marquis | 28 Maggio 2012

Testare i siti web nei browser delle console di gioco#section23

Di Anna Debenham | 4 Ottobre 2012

Più Pixel più problemi#section24

Di Dave Rupert | 16 Ottobre 2012

Viewport irritanti#section25

Di Lyza Danger Gardner, Stephanie Rieger, Luke Wroblewski e Peter-Paul Koch | 4 Gennaio 2012

L’era dei symbol font#section26

Di Brian Suda | 2 Aprile 2013

Da altrove#section27

Video: The Immobile Web, talk di Jason Grigsby a Breaking Development Orlando, 16 Aprile 2012

Responsive Design on a Budget di Mark Perkins, Clearleft Blog, 16 Gennaio 2013

Setting a Performance Budget di Tim Kadlec, 28 Gennaio 2013

Illustrazioni: {carlok}

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro da ALA